Attività

DIRITTO DI FAMIGLIA

Sono socia dell'AIAF – Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia e i minori e ho scelto di occuparmi prevalentemente di diritto delle persone, dalla famiglia e dei minori.

Dedico un aggiornamento costante alla evoluzione legislativa e giurisprudenziale in materia, per aiutare i miei assistiti a individuare e tutelare i propri interessi relazionali, affettivi e patrimoniali.

In caso di separazione, di divorzio, di procedimenti aventi ad oggetto la filiazione o la successione, il mio intento è quello di cercare soluzioni durature e orientate verso il futuro, che mettano al centro i vostri reali bisogni e quelli dei vostri figli.

 

PRATICA COLLABORATIVA

Sono socia fondatrice dell'AIADC – Associazione Italiana Professionisti Collaborativi.

La pratica collaborativa è un metodo non contenzioso di risoluzione dei conflitti, in particolare in ambito familiare.

Nella pratica collaborativa la negoziazione è improntata ai principi di buona fede, trasparenza e riservatezza, per garantire accordi consapevoli e rispettosi delle esigenze e dei bisogni di tutte le persone coinvolte e soprattutto capaci di durare nel tempo.

Nella pratica collaborativa, le parti sono protagoniste attive del percorso, in un clima di fiducia e di collaborazione reciproca.

 

MEDIAZIONE FAMILIARE

Mi sono formata come mediatrice familiare alla Scuola di Formazione della Associazione GeA – Genitori Ancora, sotto la direzione del prof. Fulvio Scaparro.

La mediazione familiare è un percorso per la riorganizzazione delle relazioni familiari, in vista o a seguito della separazione o del divorzio.

Come mediatrice familiare, nella garanzia del segreto professionale e in autonomia dall'ambito giudiziario, mi impegno affinchè padre e madre, insieme, elaborino in prima persona un programma di separazione che tenga conto degli aspetti psicologici, relazionali, patrimoniali e organizzativi.

La mediazione familiare rappresenta per i genitori un'opportunità per affrontare e gestire il conflitto della separazione attraverso un percorso alternativo e complementare alla via giudiziaria.